Modulistica mediazione

 La domanda di mediazione può essere depositata:

 - presso la Segreteria nei giorni dal lunedì al venerdì dalle ore 11:00 alle ore 13:00 escluso il mercoledì (giorno di chiusura)

- spedita a mezzo raccomandata A.R. Organismo di Conciliazione, Palazzo di Giustizia, Viale R. Franci 26, 53100 Siena

 - inviata via E Mail mediaconciliazione@ordineavvocatisiena.it o tramite PEC mediaconciliazione@pec.ordineavvocatisiena.it;  

 Il pagamento delle spese di avvio deve essere eseguito solo tramite bonifico bancario su cc intestato all'Associazione Forense dell'Ordine degli Avvocati di Siena - IBAN IT39X0888514202000000027150 ed è dovuto nella misura di seguito riportata: - Euro 48,80 (c. IVA) se il valore della controversia rientra nello scaglione fino a 250.000,00 - Euro 97,60 (c. IVA) per gli scaglioni superiori, a carico di ciascuna parte. Dal 22 gennaio 2019 i pagamenti relativi alla mediazione possono disporre anche del POS installato presso la Segreteria.  La Segreteria provvede esclusivamente alle notifiche tramite Pec, mail o fax. Qualunque altro tipo di notifica diverso da quello indicato è a cura della parte istante. Non si accettano istanze su moduli diversi da quelli predisposti presenti sul sito dell'Ordine degli Avvocati di Siena - www.ordineavvocatisiena.it - o reperibili presso la Segreteria. La domanda di mediazione deve essere compilata e firmata da tutti gli istanti, ove indicato. Le domande incomplete di firme e documenti saranno tenute in sospeso per cinque giorni, oltre il suddetto termine, non sarà dato corso alla procedura. L'Organismo di Media - Conciliazione dell'Ordine degli Avvocati di Siena si è dotato dei supporti necessari per tenere gli incontri di mediazione in videoconferenza - a mezzo piattaforma telematica protetta

Teleskill - ovviamente riservato ai soggetti non residenti in Siena. Le parti richiedenti la partecipazione tramite videoconferenza devono essere dotate di un PC munito di webcam e supporti audio, giusta connessione internet e software necessari per l'utilizzo della piattaforma -Adobe Flash Player-. L’OCF non è responsabile di eventuali anomalie o malfunzionamenti. Il costo della videoconferenza è pari ad Euro 30,50 IVA inclusa.

Per l’attivazione della videoconferenza, si prega avvisare la Segreteria entro quattro giorni lavorativi prima dell’incontro. Le richieste effettuate oltre non saranno determinate. In mancanza del pagamento richiesto e dell’indirizzo MAIL per le credenziali di accesso, la stanza virtuale non sarà attivata