Modulistica mediazione

Le domande di mediazione e adesione con i relativi allegati possono essere inviate scansionate solo tramite posta certificata: mediaconciliazione@pec.ordineavvocatisiena.it

Le domande di mediazione e le schede di adesione devono essere compilate e firmate alle voci richieste.

I moduli incompleti di firme e documenti saranno tenuti in sospeso per cinque giorni, oltre il suddetto termine, non sarà dato corso alla procedura. 

Non si accettano istanze su modelli diversi da quelli predisposti presenti sul sito dell'Ordine degli Avvocati di Siena - www.ordineavvocatisiena.it - o reperibili presso la Segreteria.

La Segreteria provvede esclusivamente alle notifiche tramite Pec, Email o fax.

Qualunque altro tipo di notifica è a cura della parte istante.

Le spese di avvio alla mediazione devono essere pagate dalla parte istante - dopo il deposito dell’istanza di mediazione e successivo invio della fattura da parte della Segreteria e a mezzo SDI - tramite bonifico bancario su cc intestato all'Associazione Forense dell'Ordine degli Avvocati di Siena - IBAN IT51D0707514202000000027150 entro i termini indicati in fattura.

Gli incontri di mediazione potranno svolgersi anche in modalità di videoconferenza a mezzo piattaforma telematica Teleskill.

Le parti richiedenti la partecipazione tramite videoconferenza devono essere dotate di un PC munito di webcam e supporti audio, giusta connessione internet e software necessari.

L’OCF non è responsabile di eventuali anomalie o malfunzionamenti.

Il costo della stanza virtuale sulla piattaforma Teleskill è pari ad Euro 30,50 IVA inclusa.

Per l’attivazione della videoconferenza si prega contattare la Segreteria.

Orario lunedì – venerdì ore 11-13 (mercoledì e sabato chiuso) previo appuntamento telefonico 0577.219035. Tramite email mediaconciliazione@ordineavvocatisiena.it